Caffè Orlando

French press

La caffettiera francese, meglio conosciuta come French press, è forse il più semplice e economico  metodo di estrazione.
E’ stata inventata dall’italiano Attilio Calimani nel 1929 come evoluzione di una caffettiera simile realizzata da Mayer e Delforge nel 1852.

Come si prepara la French press

La French press sfrutta l’infusione di caffè macinato grossolano con l’acqua calda. Questi sono lasciati insieme a riposo nel bricco, avendo cura di dare una mescolata energica dopo aver versato l’acqua.
Successivamente si applica al bricco il coperchio a stantuffo infondo a cui c’è un filtro metallico.
Dopo circa 4 minuti, premendo sul pomello dello stantuffo si effettua la filtrazione del caffè macinato, che verrà compresso nella parte bassa del bricco. Un’eventuale infusione più prolungata porta il caffè ad essere più forte e corposo, poiché l’acqua estrarrà più olii essenziali, grassi e aromi dal caffè macinato.

La french press può anche essere utilizzata con acqua a temperatura ambiente. In questo caso di parla di estrazione a freddo. Il caffè risulterà più profumato perché le sostanze aromatiche non si saranno volatilizzate col calore. Inoltre al gusto sarà meno forte e dalla bassa acidità e amarezza.

Other Languages »
Apri chat
1
Contattaci!
Ciao!
come possiamo aiutarti?